«Non è vero che spaccio». Parla il ragazzo a cui ha citofonato Salvini. Il ...

«Ho 17 anni, vado a scuola, faccio la vita di qualsiasi altro studente». Sono queste le parole ...

zazoom
Commenta
«Non è vero che spaccio». Parla il ragazzo a cui ha citofonato Salvini. Il Parlamento tunisino: «Vergogna, chieda scusa» (Di mercoledì 22 gennaio 2020) «Ho 17 anni, vado a scuola, faccio la vita di qualsiasi altro studente». Sono queste le parole rilasciate a Fanpage.it dal giovane che ieri ha sentito suonare al citofono della casa in cui vive a Bologna e, quando ha risposto, dall’altra parte si è ritrovato nientemeno che il leader della Lega Matteo Salvini che insinuava fosse uno spacciatore. «Ho precedenti, ma sono pulito da un bel pò», ha aggiunto poi suo fratello maggiore che fra l’altro ha lasciato già da qualche tempo il quartiere periferico del Pilastro. A suggerire la mossa a Salvini, le accuse provenienti da una residente della zona a proposito del coinvolgimento del giovane in uno dei più grossi giri di spaccio della zona. Così, il leader della Lega – in trasferta a Bologna per la chiusura della campagna elettorale in vista del voto di domenica – ha citofonato alla casa di una famiglia di origine ...
Leggi su open.online
twitterborghi_claudio : In un mondo in cui troppi ominicchi di sport e spettacolo devono dire in coro di votare a sinistra, altrimenti il s… - EnricoLetta : “LO FAI A CASA TUA”. Son senza parole. Non può essere vero. Ditemi che non è vero. #Lofaiacasatua. #Salvini - fanpage : #Bologna, le parole del 17enne citofonato da Salvini -
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Non vero

© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore.
zazoom
Zazoom Info
-
Cerca Tag : Non vero vero spaccio Parla ragazzo citofonato