Red Dead Online: bonus sui set di carte e abbigliamentoGualtieri: i soldi non arrivano per colpa delle banchePaolo Siani: la mafia funziona meglio dello Stato Ubisoft annuncia la Anno History CollectionRenzi il salva tutti: prima Bonafede, ora SalviniKingston: SSD da 7,68TB ad alte prestazioniSpagna : 10 giorni lutto per le vittime del CoronavirusEra la mia vendetta! Emma disperata sui social per il concerto ...Open Arms, Matteo Salvini: ho fatto il mio dovere Coronavirus : Il 30% dei guariti avrà problemi respiratori croniciAge of Wonders: Planetfall, DLC Invasions disponibile per Console e PCWarhammer 40,000: Mechanicus arriva a LuglioFrecce Tricolori, assembramento a Torino: così non sconfiggeremo mai ...E' Italiana la prima APP per trovare la moda sostenibileOppaidius Desert Island!, vola su Kickstarter
di

Silvia Romano, sequestrati pc e documenti della onlus Africa Milele

Silvia Romano, sequestrati pc e documenti della onlus Africa Milele
Silvia Romano è tornata in Italia la scorsa settimana dopo essere stata detenuta tra il Kenya e la ...
Silvia Romano, sequestrati pc e documenti della onlus Africa Milele

Silvia Romano, sequestrati pc e documenti della onlus Africa Milele
Silvia Romano è tornata in Italia la scorsa settimana dopo essere stata detenuta tra il Kenya e la Somalia per 18 mesi. Pochi minuti fa, la notizia della ricerca presso la sede di Fano dell'organizzazione no profit Africa Milele, con la quale la ragazza era andata in Africa per seguire un progetto vicino a Malindi. L'operazione, guidata dai Carabinieri del Ros, fa parte dell'indagine, attualmente contro ignoti, del procuratore di Roma incaricato del caso. L'esercito ha acquisito la documentazione relativa alle attività e alle apparecchiature informatiche dell'associazione, copiando i dati da alcuni dischi rigidi e il contenuto dei telefoni. Questo è un controllo per verificare le condizioni di sicurezza in cui si trovava la 25enne al momento del rapimento, che si è svolto in Kenya il 20 novembre 2018.

Negli ultimi mesi, i funzionari dell'Africa Milele sono stati ascoltati in diverse occasioni dalle autorità, al fine di verificare le modalità di viaggio e di soggiorno del volontario nel villaggio di Chakama, ma nessuna ricerca è mai stata effettuata. L'operazione arriva pochi giorni dopo le parole del Ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, il quale, mercoledì scorso, riferendosi all'Aula, aveva spiegato proprio sull'associazione: "Associazione Africa Milele, per il quale lavorava Silvia Romano, non apparteneva ad organizzazioni registrate con il ministero, quindi l'attività in cui Romano operava non beneficiava di alcun sostegno dalla cooperazione italiana, e ricordo che per espatrio e volontariato all'estero , le disposizioni dell'articolo 16 della Costituzione (ogni cittadino è libero di lasciare e rientrare nel territorio della Repubblica). L'Associazione in questione ha quindi operato in totale autonomia, senza informare il Ministero degli Affari Esteri, fuggendo a qualsiasi potere di indirizzo e informazione dei suoi membri sotto il profilo di sicurezza ".

Nel frattempo, Silvia, che ha cambiato il suo nome in Aisha dopo essersi convertita all'Islam, continua la quarantena a casa sua a Milano, dove vive con sua madre e sua sorella. Nei giorni scorsi, dopo gli attacchi e gli insulti ricevuti online, ha lasciato un messaggio ai cittadini musulmani d'Italia: "Grazie, Allah ti benedica per tutto questo affetto che mi mostri". Prima di ciò, dal suo profilo Facebook, visibile solo ai suoi amici, ha detto: "Non arrabbiarti per difendermi, il peggio è passato. Non vedevo l'ora di scendere da questo aereo perché per me contava solo baciare le persone più importanti della mia vita, sentire ancora il loro calore e dire loro quanto le ho amate, nonostante il mio vestito".
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Silvia
Scritto da Giuseppe Ferrazzuolo
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàSilviaRomanosequestratidocumenti Di' la tua e commenta questo post!