Gualtieri: i soldi non arrivano per colpa delle banchePaolo Siani: la mafia funziona meglio dello Stato Ubisoft annuncia la Anno History CollectionRenzi il salva tutti: prima Bonafede, ora SalviniKingston: SSD da 7,68TB ad alte prestazioniSpagna : 10 giorni lutto per le vittime del CoronavirusEra la mia vendetta! Emma disperata sui social per il concerto ...Open Arms, Matteo Salvini: ho fatto il mio dovere Coronavirus : Il 30% dei guariti avrà problemi respiratori croniciAge of Wonders: Planetfall, DLC Invasions disponibile per Console e PCWarhammer 40,000: Mechanicus arriva a LuglioFrecce Tricolori, assembramento a Torino: così non sconfiggeremo mai ...E' Italiana la prima APP per trovare la moda sostenibileOppaidius Desert Island!, vola su KickstarterReddito di emergenza: Ecco i requisiti e domanda
di

Little Richard, è morto uno dei padri del rock 'n roll

Little Richard, è morto uno dei padri del rock 'n roll
Wop-bop-a-loo-mop-alop-bom-bom ... Tutti i frutti di Aw Rutti. Uno scat di genio, un pianto Swing ...
Little Richard, è morto uno dei padri del rock 'n roll

Little Richard, è morto uno dei padri del rock 'n roll
"Wop-bop-a-loo-mop-alop-bom-bom ... Tutti i frutti di Aw Rutti". Uno scat di genio, un pianto Swing singhiozzante e carico che racchiude la furia e la gioia del Rock'n'Roll, sillabe insignificanti che costituiscono uno degli inizi delle canzoni più famose della storia. In questo tipo di formula magica è la vita di Little Richard, uno dei grandi padri fondatori di Rock'n'Roll, morto a 87 anni. Un personaggio fuori dallo schema, con una sequenza di pura follia che, come tutti gli artisti del colore del tempo, ha sempre combattuto giustamente contro la mancanza di riconoscimento del loro contributo alla nascita di questa nuova musica che è cambiata il mondo. 

Nato in Georgia, fu registrato come Richard Wayne Pennyman, ma il suo soprannome fin dall'infanzia era Little Richard. Un'infanzia difficile in un ambiente molto religioso che non lo proteggeva dal bullismo ha sofferto a causa della sua maniera effeminata e della sua andatura contorta causata da una congenita differenza di lunghezza delle gambe.

Il piccolo Richard si avvicina alla musica della chiesa e crea un difficile pasticcio musicale sul circuito musicale nero. La sua fortuna è iniziata quando è andato a New Orleans per registrare nel leggendario studio di Cosimo Matassa, uno dei santuari del Rock'n'Roll, per registrare con gli stessi musicisti di Fats Domino. Nel settembre del 1955, registrò "Tutti Frutti" e cambiò la storia. Questa canzone, così carica degli umori più potenti di Rhythm and Blues, è un successo immediato. 

Ma poiché era usanza nell'America segregata del tempo in cui la musica nera aveva una classificazione separata, la canzone fu affidata a cantanti bianchi e quindi anche Little Richard fu colpito dal nemico giurato di Elvis : una volta registrato da "The King" per il pubblico "Tutti Frutti" è diventato una canzone di Elvis. Come con altri padri Rock'n'Roll, come Fats Domino o Jerry Lee Lewis, il periodo di massimo splendore di Little Richard attraversò gli anni '50 e '60: registrò capolavori come "Long Tall Sally "," Slippin 'and Slidin' "," Good Golly Miss Molly ": il suo stile era unico. Suonava il pianoforte con furia, aveva un aspetto eccessivo e ambiguo che è stato il modello per generazioni, ha cantato con un tono alto, come se fosse sempre sull'orlo di una di queste crisi che travolgono le donne delle cerimonie del 'Vangelo, ha mostrato la sua ambiguità sessuale. 

Una figura inquietante per l'America puritana all'epoca. Il Rock'n'Roll fu costruito sulle sue orme, ma Richard non ottenne nemmeno ciò che meritava. Per complicare la vita, ci pensò da solo, soprattutto dopo essere diventato una star. Crisi religiose che lo hanno portato a lasciare la musica, la tossicodipendenza, una vita sessuale piuttosto complicata che gli ha anche causato alcuni problemi di giustizia. Aiutò a inventare il Rock'n'Roll ma non riuscì ad adattarsi ai tempi che cambiano, sebbene le sue intuizioni fossero decisive per il futuro sviluppo della musica nera.

Una vita piena di incontri, follie, episodi incredibili: fare un discorso coerente con lui non è stato facile. La sua voce si alzò in una risata inquietante quando arrivò a Roma come ospite di "Fantastico" di Celentano, ammise la verità su uno degli errori più sensazionali della sua carriera come capogruppo : il licenziamento di Jimi Hendrix. "La verità è che ero geloso: ha rubato lo spettacolo, ho capito subito che era un genio". All'epoca, Jimi, che era ancora un oscuro uomo seduto in cerca di gloria, aveva raccontato una versione molto più prosaica: non aveva ricevuto il risarcimento concordato. Sembra che molti soldi gli vengano da Michael Jackson che, come aveva fatto per i Beatles, aveva acquistato i diritti delle sue canzoni. 

Nonostante gli eccessi e le emozioni della sua vita leggendaria (ha detto che durante una delle sue conversioni, ha gettato tutti i suoi gioielli in un lago), ha continuato a verificarsi fino a poco tempo fa, anche se lui ha avuto problemi di salute. Con Little Richard, un altro dei padri fondatori di Rock'n'Roll, un artista che ha scritto la colonna sonora per un periodo in cui la musica ha annunciato al mondo postbellico che i giovani erano i nuovi protagonisti della società. . E chi, nella sua follia, è stato anche uno dei primi ad aver sentito il potere dell'immagine.
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Little
Scritto da Angelo Caputo
zazoom
- 5 5 5
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : MusicaLittleRichardmortouno Di' la tua e commenta questo post!