Coronavirus, gruppo Fs Italiane: misure e iniziativeCoronavirus, la terza vittima in Italia è una donna di CremaMi fa male la spalla : Il giovane Mirco Cisbaglia muore in ospedaleAllerta Coronavirus, 112 casi in Italia : Contagiato 17enne della ...Terremoto di magnitudo 5.7 fra Iran e Turchia : 7 vittimeCoronavirus, 450 persone isolate all' ospedale di Schiavonia : ...Terremoto in Emilia Romagna: scossa magnitudo 3.4 a CorreggioAllerta Coronavirus : Sospetto caso a Cava de' Tirreni, due ...Morto il 78enne Adriano Trevisan, la prima vittima italiana del ...Carabiniere ucciso Mario Cerciello Rega : Puntiamo all'assoluzione ...Coronavirus : Primo contagiato in Lombardia, 38enne del lodigianoSicurezza stradale: meglio i pneumatici invernali o quelli chiodati?Trapani, Osvaldo si sente male a scuola e muoreAlessandro Ghisoni ucciso da massi : Era in vacanza con sua moglie in ...Incidente Verona, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla ...
di

Mussomeli: Michele Noto spara e uccide la ex e la figlia di lei, poi si toglie la vita

Mussomeli: Michele Noto spara e uccide la ex e la figlia di lei, poi si toglie la vita
Una tragedia macchiata da un amore ossessionato, che ha portato a un gesto disumano dal quale, ...
Mussomeli: Michele Noto spara e uccide la ex e la figlia di lei, poi si toglie la vita

Mussomeli: Michele Noto spara e uccide la ex e la figlia di lei, poi si toglie la vita
Una tragedia macchiata da un amore ossessionato, che ha portato a un gesto disumano dal quale, purtroppo, non si può tornare indietro. Michele Noto, 27 anni, ha sparato alla donna con la quale aveva avuto una breve relazione e non voleva rassegnarsi alla fine della storia, prima di uccidere anche sua figlia e suicidarsi. Questa è la ricostruzione dei carabinieri che conducono indagini sulla tragedia verificatasi a Mussomeli durante la notte. Michele Noto teneva regolarmente la pistola con cui sparava perché aveva un'arma sportiva; le due vittime sono Rosalia Mifsud, 48 anni, e sua figlia Monica Di Liberto, 27 anni, di un precedente matrimonio. Sembra un destino segnato da quelli delle due donne, vittime di violenza irreparabile.

Dopo il femminicidio che ha avuto luogo ieri a Mazara del Vallo, la Sicilia è ancora una volta scossa da un altro atto di violenza: questa volta a Mussomeli, nella provincia di Caltanissetta, dove il doppio omicidio lascia la comunità nella totale disperazione. La 48enne Rosalia Mifsud e la figlia 27enne Monica Di Liberto muoiono per mano di Michele Noto: il suo era un amore ossessivo, che non accettava la possibilità che potesse finire. 
La tragedia è avvenuta nell'appartamento situato nel centro storico della città di Nisseno. È stato un vicino che ha lanciato l'allarme dopo aver sentito gli spari. A seguito dell'incidente, i carabinieri e il personale 118 sono arrivati ??sulla scena, osservando la morte delle tre persone. È stato trovato un cuscino sulla scena dell'omicidio che l'assassino avrebbe probabilmente usato per mettere a tacere i colpi.

È il Giornale di Sicilia a diffondere le prime notizie sulle indagini in corso, al fine di ricostruire le dinamiche e le motivazioni della tragedia. Il motivo sarebbe stato la gelosia dell'uomo che, accecato dalla rabbia, non si era rassegnato alla fine della relazione. Dopo mezzanotte, avrebbe sfondato la porta della casa delle due donne e avrebbe prima aperto il fuoco sulla 48enne e poi su sua figlia. Poco dopo si è ucciso. L'altro figlio della donna sembra aver trovato i corpi senza vita distesi sul pavimento. L'uomo, secondo le indagini delle forze dell'ordine, era un amante della palestra e delle armi.
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Mussomeli
Scritto da Paola Cammarota
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàMussomeliMichele Notosparauccide Di' la tua e commenta questo post!