Cassazione Mafia Capitale : 'Mondo di mezzo' non è mafiaLa Moglie muore! 60enne si spara sulla sua tomba per l'immenso doloreGiorgia Venturini fuori di se**! Wanda Nara mostra la foto per erroreSabrina Sabrok, la pornostar argentina parla delle sue perversioniLe foto sexy di Raffaella Fico... Non ne sono fiera, ma non me ne ...Antonella Fiordelisi senza reggiseno! Si vede tutto e lo scatto fa ...Ivana Spagna: Ho sogni premonitori e percepisco presenze Red Dead Online – Philip Carlier: abitante della palude, ricercato ...Bridal Fashion Show 2019 a Matera, lusso ed eleganza al Mulino AlvinoMolestata per strada da un nero! La denuncia choc di Ginevra Pisani Belen Rodriguez odia le unghie quadrate, ma Chiara Nasti ribatte: ...Il Buco dell'ozono ai minimi storici dal 1982La fidanzata gno**a! Nessuno ne ha parlato, Meghan Markle girò un ...Francesco Baccini: Ho vissuto per un anno in macchinaAmra Silajdzic, la moglie di Dzeko : Io e Edin dormiamo separati
di

Perché Facebook non ruba i nostri dati ... siamo noi che siamo scemi digitali

Perché Facebook non ruba i nostri dati ... siamo noi che siamo scemi digitali
Non è la prima volta che parlo di dati personali e Internet, quindi eviterò di fare come quei ...
Perché Facebook non ruba i nostri dati ... siamo noi che siamo scemi digitali

Perché Facebook non ruba i nostri dati ... siamo noi che siamo scemi digitali
Non è la prima volta che parlo di dati personali e Internet, quindi eviterò di fare come quei musicisti che campano anni e anni cambiando qualche nota del loro stesso tormentone.La prima consapevolezza che dobbiamo assumere è che in tasca non abbiamo più solo un telefono, ma Internet, e che qualsiasi cosa facciamo con il nostro smartphone non resta solo all’interno del nostro dispositivo, o in quello di chi riceve, ma finisce, per sempre, anche nelle mani di altri. Dei giganti del digitale: Google, Facebook, Amazon, e poi ancora Apple, Microsoft, eccetera.

Sono loro i proprietari del web, e noi, abbiamo accettato e accettiamo continuamente le loro regole. Perché sì, inutile nasconderlo: tutti, professionisti o meno del digitale, in meno di un secondo andiamo subito a cliccare su “Accetto” e “Ok, iscrivimi” senza neanche leggere cosa dicono quelle informative chilometriche che ci vengono sottoposte quando apriamo un account Gmail, o ci iscriviamo a Netflix con il social login di Facebook o Google.
Leggi Facebook su ninjamarketing
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Facebook
Scritto da Redazione Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : WebFacebookrubadatiGoogle Di' la tua e commenta questo post!