Il concerto di apertura della manifestazione musicale Piano Formia : ...Era violento! 19enne accoltella e uccide il padre dopo una liteVolevo abbracciarti per l'ultima volta! Il dolere di Max Biaggi, è ...Il selfie di Eliana Michelazzo sul finto profilo Instagram di Mark ...Ho bisogno di una Lamborghini! Arnold Schwarzenegger aggredito alle ...Quella che sarà mia moglie! Eva Grimaldi sposa Imma BattagliaNon vi vedevo terrorizzate, basta dire che sono plagiata! Pamela ...Contattato dal profilo Instagram di Mark Caltagirone! Angelo Sanzio ...Voi non vi fate il c*lo, lo fate solo vedere! Karina Cascella e Laura ...Incidente mentre va a lavoro! Morto il giovane ristoratore Leonardo ...Lega e violenta 16enne conosciuta su Facebook! Ai domiciliari scappa ...La premiazione del premio Fargiorgio: introduzione della giornalista ...Come stai? Dacci notizie! I fan in apprensione per Nadia ToffaNostri i corpi, nostra la scelta! Emily Ratajkowski completamente ...Tre cuginette rimangono bloccate in auto sotto sole! Era un gioco ma ...
di

Eleonora Giorgi : le notti a base di droga a casa del pittore Mario Schifano

Eleonora Giorgi : le notti a base di droga a casa del pittore Mario Schifano
Eleonora Giorgi si racconta a La Confessione di Peter Gomez, in onda sul canale NOVE stasera ...
Eleonora Giorgi : le notti a base di droga a casa del pittore Mario Schifano

Eleonora Giorgi : le notti a base di droga a casa del pittore Mario Schifano
Eleonora Giorgi si racconta a La Confessione di Peter Gomez, in onda sul canale NOVE stasera venerdì 2 marzo alle 23:00, partendo da quell'episodio che le cambiò la vita e la portò, in un turbine discendente, alla dipendenza con l'eroina :“Il mio fidanzato, Alessandro Momo, perse la vita in un incidente in moto: gliela avevo prestata io. Da quel momento mi sono persa, poco dopo ho cominciato a drogarmi. Come è avvenuto il passaggio dalle droghe leggere a quelle pesanti?”, chiede il conduttore. “Si trattava di un'appartenenza generazionale – confida l'attrice – Per chi viveva la propria gioventù negli anni '70, era quasi naturale provare certe esperienze”. Poi, giovanissima, arrivò il cinema “e io mi ritrovai a essere la Lolita d'Italia, un'immagine che non mi corrispondeva per niente. Gli uomini si aspettavano da me un certo tipo di suggestione erotica che non mi apparteneva”. 

Eleonora frequenta attori, intellettuali, artisti, tra cui il pittore Mario Schifano. “Cosa succedeva nella sua casa-studio?”, chiede Gomez. “Mario era completamente folle. Io allora non sapevo nemmeno cosa fosse la cocaina. Non capivo perché, vestito di nero, in quella grande casa vuota, zompettasse elettrico da tutte le parti”.“È lì che ha cominciato con la droga?”, insiste il giornalista – Si racconta che in quella casa ne girasse molta”. “C'era una pipa di oppio che le persone si passavano di mano in mano – racconta l'interprete di Borotalco – Io pensavo si trattasse di una cosa indiana, invece mi si incrociarono gli occhi e svenni come ipnotizzata. Ho fatto il sonno più lungo della mia vita”. Dall'esperimento alla dipendenza, però, è un passo. “Mi ritrovai immersa in qualcosa di folle, non mangiavo più, non uscivo più: c'era solo l'eroina”. Come la assumevate?, chiede Gomez. “La tiravamo, la fumavamo, non era più vita”. È l'arrivo di Angelo Rizzoli a dare alla Giorgi una speranza: “Al di là dei problemi giudiziari che arrivarono dopo, l'incontro con Angelo mi restituì alla vita: andai in clinica e mi disintossicai. Oggi posso dire che è l'unica cosa che non rifarei”.   
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Eleonora Giorgi
Scritto da Redazione Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : SpettacoloEleonora Giorginottidrogacasa Di' la tua e commenta questo post!