Notte della Taranta, Belen Rodriguez e Stefano De Martino solo dietro ...Ashley Graham senza pudore sfoggia il pancioneLa più bella! La Bonas Laura Cremaschi sempre più bollenteSempre più bella! A 44 anni il bikini di Martina Colombari è perfettoTeresa Langella sotto la doccia mostra le curve perfetteSono uno stupido! Il piccolo costretto a ripeterlo per 100 volteAutostrade, sciopero casellanti: possibili disagi nella domenica del ...Chando Erik Luna replica a Manila Gorio : Tradimento con Giacomo ...Crisi di Governo: continua la trattativa tra Pd e M5s, ma è scontro ...70 anni di carriera! È morto a 83 anni Carlo Delle PianeLe foto proibite! Jessica Aidi è la fidanzata super sexy di VerrattiLo slip a brasiliana! Per Diletta Leotta l'estate è sempre più ...Taylor Mega, per l’allenamento sexy la palestra è una barca a velaBianca Guaccero e Nicola Ventola, ritorno di fiamma tra la ... Mi ha picchiata e dato fuoco! Si sveglia dal coma e sconfessa il ...
di

Christian Cappello : Dopo la morte di Marta, ho percorso 4mila km a piedi per salvarmi la vita

Christian Cappello : Dopo la morte di Marta, ho percorso 4mila km a piedi per salvarmi la vita
Il Natale del 2015 doveva essere per Marta Lazzarin e Christian Cappello l'ultimo da trascorrere in ...
Christian Cappello : Dopo la morte di Marta, ho percorso 4mila km a piedi per salvarmi la vita

Christian Cappello : Dopo la morte di Marta, ho percorso 4mila km a piedi per salvarmi la vita
Il Natale del 2015 doveva essere per Marta Lazzarin e Christian Cappello l'ultimo da trascorrere in due, dopo 15 lunghi ed intensi anni insieme, durante i quali hanno fondato un blog di viaggi, lei era incinta del loro primogenito. Marta e Christian non erano soliti scambiarsi regali tradizionali sotto l'albero, ma delle donazioni, a nome dell'uno e dell'altro. In quell'anno, senza mettersi d'accordo, scelsero la stessa onlus, che raccoglieva fondi per la ricerca contro la fibrosi cistica. Pensarono allora di girare l'Italia, raccontando il loro viaggio per far conoscere le malattie rare.

Purtroppo pochi giorni dopo Marta si è spenta in un letto d'ospedale e con lei se n'è andato anche il figlio. Il 2 aprile 2016 sarebbe dovuto nascere Leonardo. Dalla loro morte, sino a quel giorno, Christian ha trascorso il tempo a piangere, a isolarsi e a pensare persino al suicidio, ma in quella stessa data ha deciso di segnare la sua rinascita: ha intrapreso un viaggio a piedi in giro per l'Italia, per visitare di persona i ventisette centri di ricerca sulla fibrosi cistica, far conoscere la malattia e raccogliere fondi a favore della causa. Ha deciso di farlo "sia per realizzare il volere di Marta, sia per salvarmi la vita, per ridarle un senso, aiutando gli altri".

Lo ha raccontato in prima persona nel libro "Andare avanti", edito Mondadori. Un diario di viaggio atipico, in cui il racconto si mescola allo sfogo, al bisogno di ricordare e, appunto, andare avanti. Il resoconto di un cammino per ridare senso alla propria vita, attraverso la solidarietà, donata e soprattutto forse ricevuta.
Leggi Christian Cappello su huffingtonpost
Zazoom Tv - Live Video Breaking News
Segui gli aggiornamenti e vedi gli ultimi video su : Christian Cappello
Scritto da Redazione Zazoom
zazoom
- 4 5 4
© Articolo pubblicato secondo le condizioni dell' Autore - Immagini e foto presenti sono a scopo esemplificatico
Cerca Tags : AttualitàChristian CappellomorteMarta Lazzarinmoglie Di' la tua e commenta questo post!